Oro fisico o ETF: qual è il modo più conveniente?

Investire in oro è più facile che mai. Verifica qual è la migliore forma di investimento in oro, oro fisico o ETF sull'oro da aggiungere al tuo portfolio.

L'oro, un tempo apprezzato e utilizzato come valuta o investimento, è oggi uno degli investimenti più apprezzati e quindi il suo possesso è una questione ricorrente tra gli investitori.

In effetti, gli investitori lo utilizzano come copertura contro la svalutazione della valuta, l'inflazione o la deflazione, perché è considerato un rifugio sicuro durante le crisi economiche e per la stabilità che fornisce a un portafoglio.

La caratteristica più importante dell'oro oggi è la liquidità e ci sono diversi modi per entrare in contatto con il metallo, sia nell'oro fisico (monete, lingotti o lingotti d'oro) che in fondi negoziati in borsa o ETF.

Punti chiave

  • Se desideri acquistare oro, il modo più veloce potrebbe essere quello di acquistare lingotti fisici sotto forma di lingotti o monete.
  • Tuttavia, questo ha costi associati, come le commissioni del distributore, i costi di archiviazione e la sicurezza per prevenire il furto.
  • Per abbassare questi costi, ci sono diverse società che offrono la possibilità di condividere lingotti tra diversi investitori, oltre allo stoccaggio assicurato da società specializzate come Brinks o Prosegur.
  • Dipende da come acquisiamo l'oro fisico, può anche essere meno liquido e più difficile o costoso da vendere, anche se esistono già società che offrono liquidità immediata a un prezzo competitivo e con il proprio oro, come Auvesta o Bullionvault.
  • Gli ETF che si basano sull'oro oltre ad essere più speculativi, possono essere un modo più liquido di possedere oro e con meno commissioni, sebbene sia più soggetto alle fluttuazioni del mercato finanziario.
  • Nel caso dell'ETF, la protezione fisica della proprietà d'oro è eliminata, poiché in questo caso non abbiamo alcun diritto su di essa.

Oro fisico

L'oro fisico è il modo più diretto per essere esposti all'oro. L'unità è il lingotto d'oro e può essere fuso per creare monete o lingotti d'oro più piccoli, inclusi 10 g, 50 g, 100 go 1 oz.

Il lingotto più comune pesa circa 400 once o 12,44 kg e la sua purezza è superiore a 995 millesimi (o 99,5%) per essere considerato oro da investimento.

Nel caso delle monete, la purezza minima sarà di 900 millesimi ovvero il 90% per essere considerato oro da investimento, oltre ad essere stato coniato prima del 1800.

Il valore del lingotto è determinato dalla sua purezza e dalla sua massa. Sebbene una moneta sia emessa con un valore monetario nominale, il suo valore di mercato è associato alla quantità di oro fino che contiene.

Gli investitori possono acquistare oro fisico da rivenditori di metalli preziosi e gioiellerie, sebbene ciascuno possa avere un prezzo leggermente diverso.

Possedere un lingotto d'oro o lingotti comporta costi associati, tra cui stoccaggio e assicurazione, nonché commissioni di transazione e margine associati all'acquisto e alla vendita.

Inoltre, i lingotti d'oro spesso aggiungono alcuni costi di conio.

Mentre la proprietà individuale di un lingotto è riservata a pochi investitori (1 lingotto equivale a più di 700.000 EUR), la proprietà condivisa riduce notevolmente i costi ed è molto più conveniente da ottenere.

Per questo, ci sono diverse aziende che offrono la possibilità di condividere lingotti in parti pro-indivisibili, eliminando il rischio e il costo di stoccaggio che può esistere nelle cassette di sicurezza delle banche oa casa, come Auvesta o Bullionvault.

Essendo considerato una merce o una merce, è fuori dagli alti e bassi dei mercati finanziari e dalla loro volatilità.

L'oro fisico è associato a un investimento più conservativo.

ETF sull'oro

A differenza dell'oro fisico, gli ETF (Exchange-Traded Fund) possono essere acquistati proprio come le azioni sul mercato azionario. Sono strumenti finanziari basati sull'oro.

Gli ETF ti consentono di accedere all'oro senza le spese di deposito e assicurazione dell'oro fisico, poiché non possiedi mai l'oro.

Ciò implica che quando un investitore chiede di scambiare i suoi contratti con oro fisico, l'entità gli darà il valore dell'oro in moneta cartacea.

Oltre agli ETF, ci sono diversi strumenti insieme a quelli che formano il cosiddetto oro cartaceo, come futures, opzioni, certificati o fondi di investimento quotati in oro, tra gli altri.

Gli ETF assegnano una certa piccola quantità di oro a ciascuno dei contratti.

Non essendo un proprietario di oro, fanno che l'oro di carta sia considerato da molti detrattori come un mercato speculativo, al contrario dell'oro fisico che è più conservatore.

Secondo alcuni analisti, le banche scambiano una serie di contratti in ETF ben al di sopra del valore dell'oro in custodia, il che, se vero, potrebbe causare una crisi di liquidità quando ogni investitore rivendica la propria quota.

Gli investitori in ETF non sono esenti da costi, come il rapporto di spesa del fondo che devono pagare annualmente per coprire i costi di gestione e amministrativi.

Un esempio è l'ETF SPDR Gold Shares (GLD), che è il più grande ETF sull'oro, ha un rapporto di spesa dello 0,40%.

Inoltre, pagherai anche commissioni per le operazioni con il tuo broker e per i contratti di acquisto e vendita, quindi se sei un trader attivo dovrai tenerne conto.

Conclution

L'oro fisico è considerato un investimento più conservativo rispetto agli ETF sull'oro che sono visti come più speculativi.

Le commissioni per ottenere l'oro fisico sono generalmente superiori alle commissioni degli ETF poiché non vi è alcun rischio di stoccaggio.

Tuttavia, gli ETF non conferiscono la proprietà dell'oro e la sua protezione o copertura in tempi di depressione economica è più discutibile.

Questo accade perché l'ETF è uno strumento finanziario e in un momento di estrema volatilità può esserci un rischio di controparte, il che significa che nessuno vuole comprare da te quando hai bisogno di vendere.

Con l'oro fisico questo non avviene, perché non ha alcun rischio di controparte, visto che è considerato solo un'altra valuta.

Cioè, non hai bisogno di qualcuno che vuole comprare per vendere la tua moneta d'oro fisica, lingotto o lingotti, poiché con l'euro o il dollaro, il mercato assorbe tutto l'oro e funge da controparte.

Di fronte alla mancanza di liquidità dell'oro fisico, ci sono agenti di metalli preziosi che eliminano i rischi di stoccaggio e assicurazione, contando su società di custodia specializzate come Brinks, Loomis e Prosegur, oltre ad offrire l'acquisto di lingotti d'oro in piccoli pro parti indivise di proprietà dell'investitore. Ad esempio: Auvesta o Bullionvault.